Travatura

 
Uso Trieste

Le travi “Uso Trieste” sono caratterizzate da squadratura continua dalla base fino alla punta, con smusso per tutta la lunghezza. La sezione, seguendo la rastremazione naturale del tronco, tende a ridursi: è ammissibile un calo di 6mmxml. La squadratura intacca solo superficialmente le fibre, garantendo così una elevata resistenza meccanica ed elastica.

Viene utilizzato solamente legno resinoso di conifera, abete rosso. 
Questa trave Uso Trieste “Tradizionale” può essere perfezionata piallandola anche sugli angoli arrotondati, Uso Trieste “Pulita” rendendola così idonea all'impregnazione.

Le dimensioni delle travi variano da cm 9x9 fino a cm 50x50 per la sezione e da ml 3,00 a ml 13,00 per la lunghezza.

La travatura "Uso Trieste" è adatta a lavori di carpenteria e trova impiego nella costruzione di solai soppalchi e coperture.

Uso Trieste
Uso Fiume

È una travatura detta anche “testa a testa”, infatti la sezione è parallela per tutta la sua lunghezza.
Normalmente è realizzata con tronchi di legno d'abete rosso, larice, rovere e castagno.
Sulla travatura “Uso Fiume” la squadratura è superficiale e la maggior parte delle fibre legnose rimane intatta, mantenendo così ottime caratteristiche meccaniche ed elastiche.
Questo tipo di trave può essere semplicemente scortecciata e piallata sui quattro lati paralleli, U.F. “Tradizionale”, oppure piallata su tutti gli otto lati U.F. “Costruzione”.
Le travature “Uso Fiume” possono subire una seconda lavorazione, come ad esempio la spazzolatura, la verniciatura, la sagomatura ed i tagli in pendenza, costituendo una valida alternativa alle travature tradizionali a quattro fili.
Le travi Uso Fiume trovano largo impiego in lavori di restauro e laddove siano richiesti risultati estetici particolari, nella realizzazione di coperture, soppalchi e solai.
Le dimensioni delle travi variano da cm 12x12 fino a cm 50x50 per la sezione e da ml 3,00 a ml 13,00 per la lunghezza.

Uso Fiume
Spigolo vivo

Segna Legnami produce le travi “Spigolo Vivo” a sezione quadrata o rettangolare oltre che in abete, anche in larice, rovere e castagno.
Quando le sezioni richieste lo permettono, è possibile segare le travi con cuore spaccato o fuori cuore: questo consente di contenerne le fessurazioni derivanti dal ritiro naturale del legno. 
Le travi "Spigolo Vivo" possono subire lavorazioni accessorie quali asciatura, piallatura, spazzolatura, impregnazione, lavorazione di sagome, tagli in pendenza, tasche e tutti gli interventi necessari per poter fornire al cliente una struttura in kit di montaggio.
Segna Legnami può sottoporre le travi all'essiccazione tecnica, ottima alternativa alla stagionatura naturale ma con tempi molto più brevi.

Spigolo vivo
Torniti

Ci sono due tipi di travi tornite di diverso impiego.
Le travi cilindriche leggermente coniche, sono un ottimo prodotto per la realizzazione di solai, soppalchi e coperture. Per questo impiego, può essere realizzata una faccia piana per l'appoggio dell'assito nonché le tradizionali lavorazioni delle sagome alle estremità.
Le travi cilindriche parallele, sono prodotte generalmente in larice o douglasia, nei diametri da 8 cm a 16 cm. Questo tipo di paleria, con cuore o fuori cuore, trova largo impiego nella realizzazione di staccionate e recinzioni. Le travi tornite possono essere usate anche come “pilastri”.

Tornita
Lamellare

Le travi “lamellari” sono composte da tavole di legno massiccio, generalmente in abete o larice, incollate e giuntate a pettine e possono essere prodotte con sezioni e lunghezze di notevole importanza. 
È questa la caratteristica che le rende idonee per costruire strutture portanti con ampie luci senza sostegni, mantenendo quindi elementi costruttivi snelli. Trovano ampio impiego nella costruzione di solai, coperture e grandi strutture.
In base al materiale impiegato nella produzione, possiamo avere due qualità di travi lamellari:
- qualità a vista, per costruzioni con esigenze statiche ed estetiche;
- qualità industriale, per costruzioni con esigenze statiche ma non estetiche.

Lamellare
Bilamellare

È una soluzione che unisce i vantaggi della trave lamellare e l'estetica del trave massiccio. Il bilama sopperisce ai “difetti” del legno massiccio con la tecnologia del legno lamellare. Infatti, è realizzato dadue (bi-lama) o tre (tri-lama) tavole in legno massiccio, giuntate a pettine ed incollate tra loro con resine speciali.

Bilamellare - Trilammelare

© 2019 Segna Legnami s.n.c. All Rights Reserved. Powered by IT Data
Via 4 Novembre 71 - Roverè della Luna (Trento)
Tel. 0461 658553 - Fax 0461 658548 -
PEC : P.Iva: 00223310228 - Privacy