Utilizzo dei cookies
Il sito utilizza cookie proprietari per le proprie funzionalità. Continuando la navigazione accetti il loro utilizzo. Ulteriori informazioni -
Home / Azienda / Ciclo produttivo

Ciclo produttivo

Segna Legnami è un'azienda costantemente attenta alla qualità dei prodotti, alle esigenze del cliente ed ai nuovi mercati. È in grado di realizzare, avvalendosi di personale qualificato ed impianti con tecnologia di ultima generazione, le lavorazioni più sofisticate.

Il ciclo produttivo risulta essere davvero completo: dalla materia prima al prodotto finito.


Dal bosco alla segheria
Ecologista per vocazione, la nostra azienda è da sempre impegnata sul fronte della riforestazione programmata, da un lato per garantirsi la crescita perpetua della sua unica materia prima, dall'altro per non gravare su un ambiente sempre più minacciato dall'uomo. Tutto il legname lavorato nella segheria è gestito secondo rigidi sistemi di pianificazione forestale.

Selezione e scortecciatura
Prima di essere segato, ogni tronco viene avviato alla scortecciatura, misurato e stoccato nei box. Ogni catasta comprenderà tronchi con caratteristiche omogenee.

Segagione
Viene programmata in base alle commesse in carico e alle giacenze in magazzino. Nel rispetto di questa esigenza vengono prelevati i tronchi dalla catasta più idonea e avviati alla lavorazione attraverso processi produttivi tecnologicamente all'avanguardia, coordinati sempre da un operatore altamente specializzato.

Squadratura
Questo processo produttivo consente di ottenere un prodotto massiccio fresato e piallato superficialmente, da impiegare allo stato grezzo oppure piallato.
Durante questa lavorazione le fibre del tronco non vengono intaccate mantenendo inalterate le caratteristiche meccaniche ed elastiche del prodotto, cioè della travatura “Uso Trieste” ed “Uso Fiume”.

Essiccazione tecnica
L'essiccazione tecnica permette di diminuire l'umidità interna del legname al fine di aumentarne la resistenza e di anticipare i movimenti naturali del legno quali torsioni, incurvamenti, fenditure. L'essiccazione consente, inoltre, di annullare quasi totalmente la fuoriuscita di gocce di resina tipica dei legni resinosi e di ottenere un risultato ottimale della superficie dopo la piallatura e/o la spazzolatura.

Selezione del segato
Questa operazione avviene all'interno della nostra segheria dopo la fase di essicazione, perché a seguito dell'essiccazione si possono verificare nel legno collassi o accentuate deviazioni delle fibre con conseguente imbarcamento e quindi declassamento del materiale alla qualità inferiore.

Piallatura e spazzolatura
Mentre la piallatura rende la superficie del segato più liscia, eliminando la “peluria” superficiale successiva alla segagione, la spazzolatura toglie la parte tenera del legno esaltandone la naturale venatura, conferendo così un aspetto antichizzato.

Lavorazioni
Al termine delle fasi propriamente dette di segheria è possibile fare sulle travi diverse lavorazioni quali ad esempio la lavorazione delle teste, lo smusso degli spigoli, nonché tutti i tagli ed i fori necessari per procedere al montaggio delle travi su solai e/o tetti. Queste lavorazioni vengono eseguite con attrezzature ad alta tecnologia e precisione da maestri carpentieri, garantendo comunque la cura artigianale dei prodotti.

Impregnazione
Il legno può essere trattato con opportune sostanze antisettiche biologiche per costituire un'efficace barriera di protezione contro lo sviluppo di larve di insetti (ad esempio i tarli) e di spore di funghi.

Le travi possono essere trattate superficialmente con impregnanti, stesi a pennello o a spruzzo, del colore e/o della tipologia di prodotto scelti dal committente e/o dalla D.L..

Stoccaggio
Il materiale accuratamente selezionato e lavorato viene conservato sotto ampi capannoni al riparo dagli agenti atmosferici, così facendo si riesce a mantenerne inalterato l'aspetto esteriore, e ad assicurarne la conservazione qualitativa.

Magazzino
Segna Legnami, grazie ad un vasto assortimento di magazzino, è in grado di rispondere sempre a qualsiasi tipo di esigenza relativa al fabbisogno di legname ed affini. Inoltre, nel piazzale tronchi, ancora prima di essere preso in carico dalla segheria, ogni lotto boschivo è accuratamente accatastato e distinto per provenienza e caratteristiche. Questa rigida suddivisione del legname consente di averne sempre chiara la provenienza.